Ciao a tutti, in questo tutorial di Adobe Indesign, dedicato agli utenti adolescenti e adulti con almeno una conoscenza base di Indesign, andremo a vedere, grazie a Massimo (di correzioni.com )come si usa Contorna con testo per creare un effetto simile:

Fate File – Nuovo Documento (Ctrl+N) e iniziate a lavorare su una pagina del documento. Se ritenete sia necessario lavorare su una Pagina Mastro, lavorate pure lì. Potete riempire i box di testo con testo segnaposto. Non è necessario per questo esercizio ampliare i box di testo: se lo fate, apparirà Nessun Errore (in verde), altrimenti, se non lo fate (e nel box di testo in basso a destra ci sarà un + rosso), apparirà X Errore/i (in rosso). Trattandosi di un’esercitazione volta a ottenere quell’effetto lì sopra, proseguiamo pure.

Prima di tutto, iniziamo a creare la base: un box contenente del testo segnaposto (Testo – Riempi con testo segnaposto) a 12 pt, e, poi, in un altro box di Testo in alto a sinistra, creiamo una bella lettera Q e ingrandiamola a 180 pt.

Tenendo selezionati con il tasto sinistro del mouse entrambi i box di testo, clicchiamo ALT e duplichiamo la nostra base per ben quattro volte, di modo da avere cinque copie.

Andiamo dunque a lavorare sulla nostra seconda copia, quindi METODO UNO.

Selezioniamo la lettera Q e facciamo Testo – Crea Profili. Dopodiché, facciamo Contorna con testo, terza opzione (Contorna la forma dell’oggetto). Potete trovare Contorna con testo sia sotto il menù Finestra, o richiamandola con Ctrl + Alt + W.

Con la Q selezionata, selezioniamo la terza opzione (Contorna la forma dell’oggetto) e impostiamo 4 mm in alto. In Opzioni adattamento, mettiamo “adatta a area più grande”.

Prendiamo quindi lo strumento penna e andiamo a spostare i punti di ancoraggio. Fatto.

METODO DUE

(Massimo dice: “questo metodo va bene per immagini non scontornabili in automatico”)

Prendiamo la nostra Q e facciamo Contorna con testo (3 mm da tutti i lati, collegati tra di loro) e su opzioni adattamento: adatta a lati destro e sinistro.

Prendiamo poi il box contenente il testo segnaposto e spostiamo con lo strumento Penna gli angoli del box segnaposto, usando le maniglie nel caso ci fosse bisogno.

Fatto! Volete per caso provare anche il METODO TRE?

Creiamo una forma circolare con traccia visibile che inglobi la parte rotonda della lettera Q.

Con lo strumento Penna, aggiungiamo punti di modo da trasformare il cerchio in una forma di Q sovrapposta alla nostra lettera Q.

Con la lettera Q e il cerchio a forma di Q selezionati, andiamo su Elaborazione Tracciati – Aggiungi (oppure Finestra – Oggetto e Layout – Elaborazione Tracciati).

Poi, su Opzioni Cornici di testo spuntiamo (V) la casella che dice Ignora contorno con testo.

Infine, rimuoviamo la traccia (rendiamola nulla) alla forma che cironda la Q e facciamo Contorna con testo (0 mm), facendo adatta a Lati destro e sinistro.

Vi è piaciuto questo terzo metodo? Bene, perché esiste anche un quarto metodo.

METODO QUATTRO

Come visto nel metodo tre, creiamo una forma da mettere sopra Q e con Elaborazione tracciati – facciamo Sottrai.

Creiamo uno Strumento Cornice Rettangolare (scorciatoia da tastiera: F) in orizzontale e mettiamolo in basso alla Q. Selezioniamo la Q e la cornice rettangolare e facciamo di nuovo Sottrai.

Poi, con lo strumento penna, sottriamo e muoviamo i punti di ancoraggio in basso a destra (come possiamo vedere nel video a fine post, dal minuto 9:13 al 9:18).

Aggiungiamo inoltre un altro Strumento Cornice Rettangolare, in verticale, sul lato sinistro della Q e facciamo Sottrai.

Per cosa servono i metodi tre e quattro? Massimo dice: “servono appunto solo a fare vedere che, se uno ha bisogno di cornici fatte in modo strano, può sempre disegnarsele usando le forme o la penna o combinazioni di entrambi, indipendentemente dal fatto che nelle cornici stesse ci vada del testo o no.”

Ma le sorprese non sono ancora finite! Se avete scelto il METODO UNO, potete anche fare una Maschera di ritaglio! Mettiamo che vogliate decorare una delle Q con un’immagine a pattern (ad esempio, un pattern floreale) che avete sul desktop o in una cartella? Potete trascinare tale immagine direttamente sul vostro foglio di lavoro di Indesign. Ora, selezionando la lettera Q, fate Modifica – Incolla in, e vedrete che l’interno della vostra lettera sarà decorato con l’immagine da voi scelta!

E ora, lasciamo la parola, anzi, lo schermo a Massimo, con la versione visuale del tutorial che vi ho appena scritto:

Watch this video on YouTube.

Per oggi è tutto! Buona estate, e se cercate altri tutorial sui programmi della suite Adobe (Illustrator, Photoshop, Animate e, da oggi, Indesign), qui ne abbiamo parecchi: eccone uno!